Explaining the Sharing Economy : Rachel Botsman

Manifesto GIStonic Milano

IDEA > perchè nasce GIStonic Milano?

Un gruppo per condividere e imparare ad usare le mappe, non solo virtualmente, ma trovandosi a tempo indeterminato in luoghi casuali. Ecco qualcosa da mettere subito in pratica:

  • mappa dei locali con slot-machine
  • raccolta di informazioni geografiche su brevi tratti di navigli a Milano
  • individuazione di brownfields e greyfields: spazi e strutture industriali-commerciali dismessi e non più utilizzati
  • mappa dei lavori pubblici
  • (ma è solo l’inizio)

REQUISITI

  • essere un gravitante di Milano, ovvero che non deve essere un peso trovarti a Milano anche solo per qualche ora per mettere in pratica e scambiare due parole a tema
  • prova a pensare di essere fermo in un luogo qualsiasi e di guardarti intorno. Se ti viene in mente di dare un valore qualitativo e quantitativo a quello che riesci a vedere dal quel punto, allora hai i requisiti giusti

OBIETTIVO

  1. conoscere e diffondere l’urbanistica, la geografia, la storia e i progetti dei luoghi urbani e non
  2. diventare un punto riferimento per il mapping a Milano
  3. usare gli strumenti GIS (open source)

Separare un obiettivo da un altro significa non considerarli come l’elemento unico verso il quale questa comunità vuole muovere i suoi passi. Ognuno può affrontare questi elementi “da solo”, attraverso competenze personali, l’ausilio di forum e vari gruppi online, ma conciliare invece questi tre obiettivi insieme è la sfida che questa comunità vuole accogliere, e che in una parola si traduce in qualità.